Da Lara Croft ad Aloy:...

 

Da Lara Croft ad Aloy: la rappresentazione femminile nel videogioco e il caso Horizon Forbidden West

 

 

 

Il recente lancio di Horizon Forbidden West per sistemi Playstation ha riportato al centro del dibattito il ruolo della figura femminile nei videogiochi. La protagonista del gioco, Aloy, ha guadagnato la copertina di Vanity Fair ed è stata posta a Firenze una statua rappresentante proprio Aloy in rappresentanza di tutte le donne che meriterebbero una statua in Italia, ma non ce l’hanno. A partire dal caso di Aloy e di Horizon Forbidden West si analizza come è stata rappresentata storicamente la figura femminile nel videogioco, e a che punto è oggi il ruolo della donna all'interno del medium. 
 

Partecipano all’incontro: Luca Marinelli Brambilla, Fortuna Imperatore e Fabrizia Malgieri.

 

Modera Lorena Rao. Incontro a cura di Staynerd.

 

 

L’incontro si svolgerà venerdì 8 aprile dalle 16:30 alle 17:20 presso il padiglione 5 - Movie Village.